Gualtiero Dei Mestieri

Tommaso Migone canta "Gualtiero Dei Mestieri". Testo: Frankie Hi-nrg mc, Musica: Stefano Barzan.



Testo:

Tommaso: Per Gualtiero non avere solamente un mestiere
Non è stato mai un gran problema, Coro: Anzi!
Sempre pronto a intervenire se c’è da sostituire
Un assente Purché non lo si licenzi!
Quando manca un marinaio, un fotografo o un vetraio
C’è l’omino dei mestieri che il suo posto prenderà
E Gualtiero Coro: Farà il medico,
Il gommista, O il meccanico
Un giorno È l’imbianchino,
Un altro il contadino!

Coro: Ma Gualtiero di mestiere vuole fare il pasticciere
Ma finora non gli è stato mai proposto.
Tommaso: Far quintali di bignè, lo zabaione ed i frappè!
Quando invece Coro: Fa il bagnino a ferragosto
Mentre guida un camioncino o quando aggiusta un lavandino
Per Gualtiero il chiodo fisso son le torte ed i babà.
Coro: Non gli è ancora capitato ma se gli capiterà
Tommaso: Sarà perché lo vorrà!

Coro: È Gualtiero l’omino dei mestieri perché un lavoro vero ancora non ce l’ha,
È Gualtiero che vuole lavorare e quel che c’è da fare Gualtiero lo farà,
Tommaso: E Gualtiero quel che faceva ieri Coro: Uh uh uh…
Puoi starne più sicuro che oggi non lo fa!
Gualtiero vuol fare il pasticciere Uh uh
Ma proprio quel mestiere non gli capita Coro: Mai mai mai
Gualtiero vuol fare il pasticciere Uh uh
Ma proprio quel mestiere non gli capita Mai mai mai
Mai mai

Tommaso: Lunedì fa il muratore sale sulle impalcature
Coro: Con l’intonaco e i mattoni crea palazzi!
Tommaso: Martedì fa il minatore, scende giù nelle miniere
Coro: Con piccone e dinamite scava i pozzi
Tommaso: E così il mercoledì al mattino fa il postino
E in sella al motorino gira tutta la città
Ed invece al pomeriggio lavora nel parcheggio Coro: Uh uh uh…
Spostando le automobili di chi le lascia là!
Coro: Giovedì Tommaso: Fa l’ortolano.


I programmi
Ed ancora...